There seems to be an error with the player !

  •  
    alt

    SAXOPHOBIA - SERINO SAX FESTIVAL

    STAGE INTERNAZIONALE DI SAXOFONO E MUSICA DA CAMERA

    27 dicembre 2016 Serino (AV)


     
                           
        SAXOPHOBIA  
     
              Serino
         Sax Festival

       IX Edizione

     

    CONVENTO DI S.FRANCESCO

    Serino (AV)  27 dicembre 2016

     
    alt  

     

                            SAXOPHOBIA - Il saxofono e le sue metamorfosi

    Nel 1844 Adolphe Sax inventa il saxofono. Col timore di essere derubato del brevetto, decide di presentarlo suonandolo nascosto dietro una tenda e…

    I
    nizia così un evento originalissimo che attraverso analisi storiche, organologiche, musiche, storie ed incredibili strumenti, ed un concerto finale racconta le vicende di uno dei personaggi più geniali della storia della musica e le metamorfosi della sua invenzione: Adolphe Sax ed il saxofono.

    Il saxofono nel corso di 150 anni ha infatti subito una miriade di trasformazioni ed un numero impressionante di variazioni. Da anonima pipa di nichel, da parente lontano e bastardo del clarinetto relegato ad avvilenti manov
    alanze bandistiche, ha saputo trasformarsi nello strumento re del jazz capace di esprimere rabbia, desideri, sonorità ed umori più disparati, divenendo l’icona multiforme del novecentoNella splendida e suggestiva cornice del Convento di S.Francesco a Serino (AV) in occasione dello Stage Internazionale di saxofono e musica da camera "SERINO SAX FESTIVAL 2016", il pubblico potrà dibattere, ammirare ed ascoltare alcuni tra gli strumenti musicali più rari, inusuali e bizzarri mai costruiti ed appartenenti alla più grande ed importante collezione di saxofoni al mondo: la Collezione Berni. Dal piccolissimo sax soprillo al sax tenore diritto L.A.Sax, dal Grafton Plastic di Charlie Parker al Conn O-Sax, dal Goofus Sax di Adrian Rollini ai saxofoni a coulisse, dal Mellosax di Snub Mosely al tenore Selmer Mark VI Varitone di Sonny Rollins, da un quartetto di strumenti di Adolphe Sax al gigantesco contrabasso Orsi.

    Saxophobia è un viaggio straordinario nelle metamorfosi e nel variegato mondo dei suoni del saxofono che rende omaggio ai grandi esecutori del jazz che hanno abbracciato questo strumento ridando vita alle passioni ed alle emozioni da sempre soffiate dentro il più misterioso dei tubi.

    Info: 340.4613528 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

     

    PROGRAMMA

     

    Lunedì 27 dicembre 2016

     

    ore 15.30 - Master Class con Attilio Berni

     

    ore 20.00 Concerto Duo saxophobia (A. Berni e A. Crispolti)

     

     

  •  
    alt SAXOPHOBIA 5a Edizione 
    dal 22 al 24 luglio 2016
    Necropoli della Banditaccia - Cerveteri (RM)

     
                           
        SAXOPHOBIA              Festival

    5a Edizione

    NECROPOLI DELLA BANDITACCIA

    Cerveteri (RM)  22,23,24 luglio 2016

     
    alt  


    Promosso e finanziato da:
    Città di Cerveteri

    Patrocinato da:

    Regione Lazio, Soprintendenza Archeologica del lazio e dell'Etruria Meridionale, Unesco, Artemide Guide, Associazione Strada dei vini delle cantine Etrusco-Romane

               Dopo i successi delle precedenti stagioni torna in una nuova edizione il Saxophobia Festival, la rassegna musicale interamente dedicata al mondo del saxofono che è ormai diventata un punto di riferimento per il Centro Italia.

    Un evento straordinario che attraverso musiche, storie ed incredibili strumenti, racconta la storia e l'evoluzione dello strumento divenuto l’icona multiforme del novecento. Per questa occasione la manifestazione non si svolgerà nella tradizionale piazza Santa Maria ma all’interno del sito archeologico della Necropoli della Banditaccia coniungandosi con "Etruscan Experience: piaCaere Etrusco":un evento che vedrà protagonisti la musica, la cultura, l'archeologia, la storia e la degustazione.

    Tre aperture serali fino alla mezzanotte, dal 22 al 24 luglio, durante le quali il sito Unesco della Necropoli della Banditaccia ospiterà un nuovo grande evento dedicato a tutti gli appassionati della tradizione etrusca e della musica jazz.

    Uno scenario incantevole che per l’occasione sarà illuminato con suggestivi giochi di luce, musica jazz, degustazioni dei vini delle Cantine Etrusche e visite guidate animate e teatralizzate.

    Ascoltare le radici del jazz per riscoprirne l'energia ed il groove ma anche per addentrarsi in alcune delle straordinarie metamorfosi del saxofono. Durante i concerti, infatti, sarà possibile ascoltare ed ammirare alcuni tra gli strumenti musicali più rari, inusuali e bizzarri mai costruiti come il minuscolo soprillo di soli 32cm, il gigantesco sax contrabasso di oltre 2 metri, il mitico Conn O-Sax ed il saxofono a coulisse e molti altri ancora...

     All'evento parteciperanno le 9 cantine vinicole del territorio ceretano ed oltre 50 etichette enologiche; tutte potranno essere degustate passeggiando all’interno della Necropoli della Banditaccia. 

    Info: 06.99.55.26.37 oppure Punto di Informazione Turistica in Piazza Aldo Moro.

      

    PROGRAMMA

     

     

    Venerdì 22 luglio ore 21.30

      

    STOMPERS at SAVOY

               Il saxofono di Fabiano Red Pellini ed il suo quartetto swing per un repertorio che celebra la stagione più florida del jazz attraverso figure del calibro di Louis Armstrong, Lester Young, Benny Goodman e Duke Ellington. Un sound imperniato sull’intrigante stile improvvisativo di una delle voci di maggior rilievo del jazz italiano.

    Fabiano 'RED' Pellini: sax tenore            Alessandro Cuccaro: pianoforte

    Flavia Ostini: contrabbasso                     Antonio Donatone: batteria

     

     

    Sabato 23 luglio ore 21.30

      

    ZAMBRA DIXIE BAND

    Sull'onda delle street parade di New Orleans, un ensemble di agguerriti e sapienti musicisti che divertiranno e coinvolgeranno il pubblico con le loro performances artistiche e gli strumenti tipici delle marching band degli inizi del '900: cornetta, trombone, sax, clarinetto, banjo e sousaphone.

    Paolo Petrozziello: cornetta                    Augusto Travagliati: clarinetto

    Attilio Berni: sax tenore                          Enzo Il Grande: banjo

    Michele Pavese: sousaphone

     

    Domenica 24 luglio ore 21.30 

    ORIGINAL SAXIE BAND

    Swing & Traditional band

    Un'inedita formazione che annovera ben 5 fiati, saxofono, clarinetto, tromba, trombone e sousaphone, che corroborati dal travolgente tappeto ritmico-armonico del pianoforte e della batteria si esibiranno in uno travolgente repertorio jazz congegnato sull'onda delle Traditional Band e degli Speakeasy, i locali swing dell'epoca del proibizionismo.

    L'ensemble, impreziosito dalla suadente voce di Chiara Viola e dai rarissimi strumenti musicali di Attilio Berni, rappresenta un viaggio ideale da New Orleans a Chicago, da Kansas City a New York passando attraverso i suoni dei locali e delle strade caratteristici degli anni ruggenti del jazz.

    Attilio Berni: saxofoni                             Chiara Viola :voce

    Pietro Crescimbeni: tromba                   Nicola Fumarola: trombone

    Alessandro Cicchirillo: sousaphone        Augusto Travagliati:clarinetto

    Alberto Botta: batteria                    Alessandro Crispolti: pianoforte

     

    INFO LINE 

    Info: 06.99.55.26.37 oppure Punto di Informazione Turistica in piazza Aldo Moro.

             06.61697862 - 347.9314415 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

     

     

     

Attività Musicali

Attività artistica

Dal 1990 è tra le più grandi imprese di gestione orchestrale del Centro Italia, annoverando tra i propri associati circa 30 gruppi musicali di musica leggera, una big band jazzistica, 2 formazioni di musica da camera, un gruppo di street parade (dixieland) ed alcuni cabarettisti di fama nazionale come Antonello Liegi, Pablo & Pedro, Nino Taranto, Maurizio Battista, Simone Tuttobene, Andrea Perroni, Cacioppo Giovanni, Belardi Gianluca, Max Giusti, Cacioppo Andrea ed Alessandro di Carlo 

    Dal 2001 cura gli aspetti tecnico-organizzativi e di consulenza del lavoro nell’ambito dello spettacolo, sia in ambito jazzistico che classico, per:

ALDEBARAN  -  Il Muro del Sorriso  -   ARPEGGIATA (ensemble francese)  -  ADR  -  VIPRO srl

Associazione Massimo Urbani  -  B&G Spettacoli  -  DOP Agency  -  FLOWERS Promotion

Fondazione Adkins Chiti  -  Jake & Elwood Agency  -  Massimo Gallotta Production

MEDIALAND srl  -   MICROMEGAS Spa  -  PF Management  -  Andrea Bianco Management  

      Ha collaborato nello staff operativo per i concerti di artisti come: Maurizio Giammarco, Phil Markovitzt, Emanuele Rastelli, Innarella-Tedeschi-Spera trio, Alberto Laurenti – Rumba de Mar, Patrizia Scascitelli, Ada Rovatti, Gianni Basso, Fabiano Pellini red band, Pietro Ciancaglini, Carlo Battisti, Annalisa Dellisanti, Caterina Marcuglia, Stefania Tallini, Nicky Nicolai, Stefano di Battista, Dario Rosciglione, The International Women in Jazz di New York, Carl Sudhalter, Andrea Wolper, Judi Silvano, Melissa Slocum, Monica Limongelli, Vilma Campitelli, Arvind Parih, Purvi Parikh, Jaffer Khan, Filiberto Palermini, Marco Angius, Paolo Vergari, Deborah Kruzansky, Lucilla Galeazzi, Massimo Carrano, Anna Dego, Bruna Gondoni, Marcello Vitale, Alessandro Tampieri, Turrisi Francesco, Vittorio Ghielmi, Marco Bendoni, Paola dell’Erba, Javier Perez Forte e numerosi altri artisti italiani e stranieri.

 

escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa